Grazie a Bio e la solidarietà

Grazie a Bio e la solidarietà

21 Jan 2021

In un mondo invaso dall’individualismo, in cui prevalgono gelosie e competitività, la solidarietà è un valore che Grazie a Bio vuole rilanciare.
Se la competitività per alcuni aspetti è positiva, non lo è per altri e genera un istinto di sopraffazione che non è né naturale né sano. 

Il concetto di solidarietà non va applicato solo nella vita di tutti i giorni, espressa nei piccoli gesti e nell’inclusione di chi ci è più vicino; è un valore fondante della società, senza il quale non si può parlare di democrazia. 

Solo attraverso la solidarietà infatti abbiamo una visione positiva del mondo, perché essere solidali ci aiuta a far parte di qualcosa e a non sentirci soli: non pensare di essere gli unici ad avere un particolare problema ci fa sentire meno protagonisti e ci motiva maggiormente a dare il nostro sostegno agli altri.

Grazie a Bio ha così deciso di essere il primo food market in Italia a sostenere in maniera sistematica il terzo settore del nostro territorio. 

Infatti, il 5% di ogni acquisto sarà destinato alla Fondazione Claudio Ciai, che aiuta chi ha subìto incidenti stradali o infortuni sul lavoro a ricostruire al meglio la propria vita, rafforzando la comunità locale con progetti di sviluppo e denunciando cause di ingiustizia e disuguaglianza (per maggiori info: FondazioneClaudioCiai.com).

Ma questo non ci bastava.

Abbiamo deciso di dare spazio, in maniera continuativa sul nostro sito, anche alle spese solidali a favore di altre realtà Non Profit del territorio, a rotazione.
Siamo partiti con la nostra amica Zia Caterina dell’Associazione Milano 25, una ONLUS nata per aiutare i bambini malati di tumore, quelli che Zia chiama #superEROI, e dei loro familiari.
Prende il nome dal coloratissimo taxi con cui la Zia li accompagna durante il loro percorso: una normale auto in servizio pubblico che si trasforma in un vero e proprio motore d’amore.
Nel suo caso, per esempio, chiunque può decidere di donare una spesa naturale e sana alle famiglie che vengono da tutta Italia a Firenze per curare i loro bambini.

Grazie a Bio sostiene progetti, attività, idee e azioni di enti Non Profit per dare soluzione a un bisogno sociale, ambientale ed educativo.

Per noi è importante attivare partnership con altre realtà e creare un nuovo modello di welfare locale; collaboriamo con istituzioni ed associazioni del territorio per la realizzazione di progetti utili alle aziende e alla società civile.
Le nostre finalità sono: 
  • promozione e sviluppo di attività sociali;
  • iniziative per le imprese che aumentino il loro impegno etico a favore della collettività;
  • creazione di occasioni di incontro tra imprese, associazioni, organizzazioni Non Profit, enti ed istituzioni;
  • sviluppo e promozione della cultura sociale e ambientale. 

Sapere cosa succede nel mondo aiuta a vivere una vita più consapevole, ad apprezzare le proprie fortune e ad essere più generosi.
Essere solidali infatti significa essere altruisti, disposti ad aiutare gli altri nei momenti di difficoltà senza aspettarsi un ritorno; un rapporto di reciproco sostegno che ci collega gli uni agli altri, consapevoli di appartenere alla stessa società e di avere gli stessi diritti.
I problemi possono essere grandi o piccoli a seconda delle prospettive dalle quali li guardiamo, cercare di non ingrandire i propri e di prendere sul serio quelli degli altri è il primo passo da fare per la nostra crescita personale.

L’educazione alla solidarietà contribuisce a renderci cittadini del mondo e, solo insieme col supporto di tutti, possiamo iniziare questo cambiamento culturale.